Angelo Dell’Acqua

BIOGRAFIE DI CICLISTI SESTESI

Angelo Dell’Acqua

Image-1 copia

Angelo Dell’Acqua detto “El Negher”

Classe 1880, nato a Milano, figlio di fabbri e immigrato a Sesto Calende. Tra gli amici era conosciuto col soprannome di Scell, viene assunto alla Vetreria Operaia Federale nel 1906. Entrerà a far parte del Club Ciclistico Sestese, costituito nel 1903, e difenderà la maglia Bianca e Azzurra della società per tutta la carriera.

Il Scell parteciparà a moltissime gare ciclistiche Lombarde e tra i corridori milanesi era popolare con il soprannome di “El Negher” per via dei suoi capelli corvini.

All’inizio del secolo il Scell sarà capace di suscitare tra i Sestesi i primi entusiasmi per uno sport giovane come il ciclismo.

Eroe di altri tempi, dalle poche fotografie storiche ritrovate, Angelo Dell’Acqua appare come un giovane prestante di carnagione scura e capelli neri, occhi profondi e baffi; veste una maglia di lana a maniche lunghe con il carrè a quadretti bianchi e azzurri sopra la quale incrocia il tubolare di scorta, i calzoncini e calze neri e le scarpette da ciclista. La sua prima bicicletta ha il rapporto fisso, il manubrio ricurvo in basso e il solo freno anteriore, ha i tubolari e una borsa di tela sul manubrio con due bottiglie di vetro. In seguito anche Dell’Acqua avrà mezzi migliori, in una foto del 1909 appare con una bici più moderna, con 2 freni e il nastro sul manubrio, la maglia stavolta è a righe.

Image-1

Angelo Dell’Acqua indossa la “Fascia di velluto rosso bordata d’oro” di primo “Campione Ciclista Agonista di Sesto Calende”.

Nel palmares del Scell spiccano una ventina di vittorie e una trentina di piazzamenti nelle massacranti gare di inizio secolo.

L’anno migliore della sua carriera fu il 1909, Angelo Dell’Acqua vinse diverse medaglie d’argento e nello stesso anno si afferma arrivando primo in una corsa di 100 chilometri organizzata dalla ditta “Siro Leva” (presumibilmente la Sesto Calende – Pavia) e per la stagione 1909-1910 conquista anche l’ambita “Fascia di velluto rosso bordata d’oro” di primo “Campione Ciclista Agonista di Sesto Calende”.

Image-1 copia 3

Per la gara organizzata dalla “Siro Leva”, Dell’Acqua riceve in premio una targa metallica rappresentante 3 ciclisti in volata

Per la gara organizzata dalla “Siro Leva”, Dell’Acqua riceve in premio una targa metallica rappresentante 3 ciclisti in volata, in cui sono incisi: Angelo Dell’Acqua, primo arrivato, Km 100, 1909.

Nel 1919 il popolare Scell si classifica al 9° posto in una Granfondo di ben 560 chilometri. In seguito Dell’Acqua verrà anche premiato con il Brevetto di 1° Grado di AUDAX Ciclista dalla Federazione Italiana dell’Escursionismo di Roma.

Image-1 copia 2

Diploma per il 3° posto di Angelo Dell’Acqua nella Somma – Arona e ritorno a cronometro

Lo scoppio della Prima Guerra Mondiale decretò la fine della sua carriera agonistica, ma non del suo rapporto con il ciclismo. Personaggio molto carismatico “El Negher” viene ricordato quando ormai sessantaduenne sconfisse tutti gli avversari in una gara a cui gli organizzatori non volevano che partecipasse per la sua avanzata età.

Oggi il Velo Club Sestese ha deciso di ripetere la Sesto Calende – Pavia dedicando la manifestazione alla memoria del mitico Angelo Dell’Acqua, riprendendo idealmente, una gara svoltasi oltre un secolo fa sulle polverose strade sterrate che costeggiavano il corso dei canali e il fiume Ticino.

Articolo di D. Zambra

Fonti: Pubblicazione patrocinata dal Comune di Sesto Calende: “Quando i Sestesi andavano in Bicicletta” di L. Caramella e M. Varalli.

Ringraziamo Lucina Caramella per averci autorizzato a pubblicare alcune di queste importanti informazioni storiche.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...