Cronache dal Velo Club – ep.5 – Sorprese e colline

IMG-20170428-WA0014

Dopo tanta fatica, ci voleva una ricompensa. L’organizzazione della GF Mountain Bike Città di Sesto Calende ha impegnato per un weekend i nostri soci e volontari, che si sono messi a disposizione per molte ore, dedicando il loro tempo libero a vari lavori di fatica. Così, venerdì sera, non poteva mancare la classica “Cena dei Sopravvissuti”, offerta dalla società a chi ha dato una mano.

La serata è stata anche l’occasione per fare una bella sorpresa a tutti gli iscritti VCS, che quest’anno sono più di 40: per tutti la società ha fatto realizzare dal nostro fornitore Bi-Bike un bel gilet antivento smanicato nei classici colori della squadra. Un piccolo omaggio reso possibile dal successo degli eventi organizzati e dai nostri fantastici sponsor.

IMG_20170429_182756617

Ma non è stato solo un week-end di cene e relax: domenica è andata in scena una delle prove più prestigiose della Coppa Piemonte, la Bra-Bra Specialized – Granfondo Internazionale dalle Langhe al Roero. Una GF tostissima, tra i panorami spettacolari delle colline langarole e una serie infinita di strappi, salite e falsopiani che non lasciano un attimo di respiro. Quest’anno l’organizzazione ha effettivamente fatto un grosso salto di qualità in occasione della venticinquesima edizione: quasi 2500 iscritti, partenza dal borgo medievale di Pollenzo, aggiunta di un percorso corto, village molto più esteso, maglia celebrativa e medaglia per i finisher. Non tutto è andato secondo i piani, e le molte adesioni hanno messo un po’ in crisi gli organizzatori: pettorali oltre il 2000 scritti a mano, maglie e medaglie finite anzitempo, molta confusione all’ingresso in griglia. Nulla di terribile comunque, ed è apprezzabile che si sia subito corsi ai ripari, dando la possibilità a chi non ha avuto i gadget di richiederli via mail.

Passando alla gara, i nostri si sono divisi tra il percorso lungo da 160 km con 2650 m di dislivello e il medio, da 108 km con 1978 m di dislivello. Ai sei guerrieri Velo Club iscritti alla Coppa si sono aggiunti Manuel e Romina, in villeggiatura con bici al seguito, e il Capitano dei ciucciapalmer Andrea Rizza, che ha affrontato il percorso lungo, chiudendo in 5h44′. Ottima giornata anche per gli altri due portacolori VCS impegnati nella granfondo: Alessandro Foti (5h09′)conferma di essere in grande forma e la media ufficiale della sua gara è di ben 31.11 km/h. Sopra ai 30 di media anche Mario Favini, che ferma il cronometro a 5h13′. In classifica di Coppa Foti (cat. M2)è a un passo dalla top 10, e le prossime gare sono quelle che gli si addicono di più.

La mediofondo vede un’altro buon piazzamento per Silvia Fracchiolla (4h21′), ottava in campionato cat. W1, ma il più veloce è come sempre Angelo Asero: il nostro vecchietto chiude in 3h45′ e continua ad accumulare punti preziosi per la classifica, che lo vede sesto tra gli M7. Bella prova anche per Leonardo Burgio (4h12′) e Fiorenzo Comazzi (4h29′), sempre in modalità fight for points, ma per ora con una gara in meno.

IMG-20170423-WA0008

Anche i cinghiali sono andati in collina questa domenica: ritrovo alle 8 in piazza a Sesto, temperature invernali (5°) e poche idee sul percorso. Ci sono Capitan Bettoni, Ado, Fabione, Lino, Ross, Perez, Ramarro e Marco Gobry, a differenza del Pres, che si assenta senza alcuna giustificazione, e di Antony, che arriva in ritardo e opta per i canali in direzione Turbigo. Attanagliati dall’incubo del rientro e dall’ossesione della griglia, i nostri eroi si dirigono verso Borgoticino, per poi salire tra le vigne di Mezzomerico, Agrate Conturbia e Cressa. Al rientro da Divignano Marco resta un po’ indietro: il prezzo di qualche step di allenamento saltato. Fatica, sudore, ma anche tanto divertimento con un Ramarro scatenato (e più volte sedato dal Capitano), Lino che intona l’ultima di Giusy Ferreri e gli altri che s’intromettono con rime “baciate” da scaricatori di porto.

Prossimi appuntamenti di rilievo per la strada il 28 maggio col Giro delle Valli Monregalesi, quarta prova di Coppa Piemonte. Due settimane prima ci sarà la GF Novara, e qualcuno dei nostri la farà sicuramente, mentre sempre il 14 maggio il gruppo MTB ha in programma un’impegnativa ascesa al Mottarone.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...