Le Stalle di Suno

Lo ammetto,per oggi sognavo la gloria,i fiori,il sapore dolce di salire nell’olimpo dei Big… invece…

Suno (No) 10/11/2013 ore 12

Arrivo nel parcheggio dell’osservatorio astronomico e mi cambio.. 4 gocce mi bagnano mentre mi cambio,vado a iscrivermi al circolo in paese e quando arrivo mi butto a provare il percorso.
mi rendo conto che le indicazioni(fetucce) sono BLANDE ,mi pare “strano” che il percorso non entri nelle vigne ma rimane sulla strada principale,eppure è cosi!
Solo strade bianche e asfalto,poi si rientra nelle strade di campagna e finalmente l’unico vero tratto di ciclocross,la salita di ciottolato che porta all’osservatorio.
Vedo facce nuove con la mtb e penso che oggi loro andranno bene,la discesa è tutta rotta e le forature saranno le vere protagoniste della gara,ci posizioniamo in griglia eFilippini ci spiega che lui predilige le discese alle salite ,ma anche ai tratti a piedi!! ZERO ZERO assoluto ,oggi non si scende dalla bici!
3,2,1 Via!
Parto a cannone,mai fatto cosi bene quest’anno… stacco tutti,solo Paiato mi tallona,ma a distanza.
Dopo la discesa mi raggiunge e lo lascio passare,in fondo se collaboriamo è meglio,dietro c’è Colombo che nn perdona di certo eventuali errori…. In cima alla salita di ciottolato,il Samurai prende 10 metri e mi toccca già rincorrere…ma veloce che dietro Colombo e Moiana si avvicinano! Sicuramente ero TROPPO veloce quando sono entrato nell’unica curva a 90° a sx,infattii la bici si intraversa,la tengo,forse si…invece no! scivolone,mi rialzo e mi passa la coppia di inseguitori..
Testa bassa e allungo per rientrare,alla fine della salita sono sotto all’alfiere della Clamas..lo salto all’uscita del tratto fettuciato e lo saluto..in lontanza vedo Marchino e poco più lontano Emiliano,non mollare mi ripeto,non mollare!!
3° giro e in cima alla salita mi dicono che Colombo si è ritirato (foratura penso,ma poi scopro che ha mollato per rabbia*),quindi secondo! il morale è alle STELLE,le gambe rispondono e spingo a tutta…. 4° giro,il vantaggio ormai è alto e nessuno mi può riprendere penso, dopo la discesa scassata invece mi rendo conto che non bisogna mai abbassare la guardia,esplode il Grifo posteriore,mi distraggo per tenere su la bici e foro anche davanti!! nelle STALLE!!! la 2^ bici è all’osservatorio…. Lo sguardo scende sul tubo orizzontale,vedo l’adesivo dello Ju Team e penso che in belgio se ne fottono delle forature,non mollano,piuttosto la morte…faccio lo stesso..proseguo la pedalata sui tubolari forati per circa un km e all’attacco della salita scendo,bici in spalla e corro !!! ma ovviamente sono a tutta e cmq lento… mi passano in 6 !!
trovo la mia bici di scorta in cima alla salita e riprendo la gara.. altri 3 giri a tutta con la nebbia nella mente chiudo con un onesto 5 di categoria e 9° assoluto!!

Considerazioni:
in settimana durante il mio giretto di riscaldamento pensavo che questo poteva essere un percorso a 5 stelle,invece a parte la salita era assolutamente inadeguato,pericoloso (la discesa)e “costoso” in termini di forature! le vigne erano solo di contorno invece di essere le protagoniste!

* prima della partenza per provare il percorso diversi si son persi perchè hanno seguito frecce che non centravano nulla con la gara!

alla prossima

Ju Vantornout anche se oggi mi son sentito mooolto Pawels 😛 =

Francesco Barbazza

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...