Eroica impresa di Capitan Marco Bettoni alla Gravel Race

Il Sestese Marco Bettoni ha realizzato un’impresa storica portando la squadra dei Varicella alla vittoria nella  prima riedizione della Gravel Race “Sesto Calende – Pavia”,  una grande performance di forza e astuzia.

MarcoBettoni

Capitan Bettoni dei Varicella vincitore assoluto della Gravel Race Sesto Calende Pavia

Otto Squadre di arditi bikers si sono dati battaglia sugli sterrati del bellissimo percorso della Gravel Race che i ragazzi del Velo Club Sestese hanno realizzato nel Parco del Ticino e nella natura incontaminata di questo angolo di paradiso. Un tracciato lungo, vario e impegnativo che ha messo a dura prova i mezzi e i garretti dei bikers.

Combattutissima sin dalla partenza la manifestazione ha visto Marco, Rossano e Paolo scattare a pochi chilometri dalla partenza, seguiti a ruota dai Good Folks e dagli Sputnik.

I Varicella hanno letteralmente spianato il percorso lasciando agli avversari solo nuvole di polvere,  stabilendo il primo record della Gravel Race nell’incredibile tempo di 5 ore e 35 minuti e firmando per primi l’Albo D’Oro della gara all’arrivo del Lido di Pavia e portando con onore i colori del VCS.

Una gara bellissima, impegnativa ed avvincente quanto una Parigi-Dakar; l’avventura ha fatto da padrona tra terra, polvere, zanzare, caldo sono stati pane per i nostri eroi, che hanno anche  dovuto sapersi districare tra i mille sentieri del Ticino.

Una manifestazione, tra le primissime in Italia, che si ispira al ciclismo epico del passato ed alle gare che tanto appassionano i bikers d’oltreoceano.

Le squadre partecipanti composte da bikers di tutte le età sono giunte al traguardo nella suggestiva cornice della riva del Ticino presso il Lido di Pavia. dove  hanno trovato amici, mogli, figli e tifosi ad attenderli con un ricco ristoro a base di pane, salame, parmigiano e vino, ma anche frutta e bevande fresche.

Al termine della manifestazione i rappresentanti del Velo Club Sestese  hanno premiato i primi arrivati  con l’ambito Pignone d’Oro, gli ultimi con il Pignone Nero e tutti con il Pignone d’argento, simbolo della Gravel Race.

La classifica finale della ha visto primi i Varicella, Pignone d’Oro, seguiti dai grandissimi reduci della Milano-Sanremo, i Good Folks,  e dalla rivelazione Matteo Tamborini terzo assoluto  e primo della categoria Solo Rider.

Menzione d’onore per gli  Sputnik, terzi al traguardo ma primi per entusiasmo,  per i Grifon d’Oro capitanati dal tracciatore del percorso e indistruttibile Davide Zambra, per i gentleman Raggi e non solo X   e per Michele, dei Good Folks,  arrivato da Ravenna per correre con noi.

Meno in fretta hanno concluso a pari merito le ultime due squadre,  i Cagnash ed i TeBe con il sensazionale  tempo di 10 ore e 35 minuti e una bella lezione di perseveranza, che gli è valsa l’ambito Pignone Nero.

TUTTE LE FOTO DELLA GRAVEL RACE QUI ALLA PAGINA GALLERY del NUOVISSIMO SITO DELLA Gravel Race

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Eroica impresa di Capitan Marco Bettoni alla Gravel Race

  1. Grazie a tutti i partecipanti per averci fatto realizzare un sogno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...